La nuova linea di cucine dell’azienda nipponica Toyo Kitchen è davvero sorprendete per innovazione e scelte stilistiche.

I designer giapponesi ci mostrano come una cucina studiata apposta per gli ambienti piccoli, nata quindi per ottimizzare gli spazi e razionalizzare i centimetri a disposizione, possa diventare uno straordinario elemento d’arredo.

Dalla collezione Nobody prende forma la bella Isola S, chiamata così per via delle linee rotondeggianti prese in prestito dal simbolo dello Yin e Yang.

Il design futuristico si sviluppa in una soluzione originale che divide la cucina in due parti, configurabili in vari modi a seconda dell’uso che se ne vuole fare in diversi momenti della giornata: l’area cook e l’area bar.

Isola

Possiede tre punti di cottura elettrici, un lavello abbondante nonostante le dimensioni ridotte della cucina e generose superfici lisce per cucinare o appoggiare gli utensili.

La versatilità dell’Isola S è pressoché totale. Può essere usata semplicemente per cucinare, ma può anche diventare un angolo delizioso su cui fermarsi a consumare un cocktail in compagnia, servendosi dei due sgabelli rotondi abbinati all’arredo avveniristico.

Perfetta per il lavoro di dilettanti o cuochi provetti e piacevolmente accogliente nei momenti di riposo, concilia in maniera perfetta gli opposti come l’antica filosofia cinese, Yin e Yang, da cui trae ispirazione.