La cucina thailandese sembra sempre qualcosa di inarrivabile in casa propria. Certo, servono determinate spezie per realizzare le ricette, spezie che si trovano nei negozi specializzati, ma spesso nei capoluoghi di provincia esistono dei piccoli empori in cui trovare gli ingredienti giusti per stabilire il corretto equilibrio tra i contrasti. Anche la grande distribuzione all’ingrosso presenta una buona varietà di spezie che possono fare la caso nostro, ma è meglio desistere se non le si usa spesso e in grande quantità e soprattutto se non le si sa conservare in maniera corretta. La cucina thai è molto piccante e prevede un clima di condivisione: i piatti vanno serviti al centro della tavola, in modo che i commensali se ne servano secondo le proprie preferenze e la propria fame.

Spezie, piccante e contrasto sono gli elementi fondamentali della cucina thailandese. Tuttavia, si deve prestare molta attenzione, perché tutto si regge su un sottile equilibrio e quindi non si deve esagerare. Tra gli alimenti indispensabili non deve mancare il riso che viene utilizzato come passepartout anche per antipasti, dolci e liquori, ma anche il peperoncino, le paste di curry, il latte di cocco, la soia, le salse. Ecco alcune idee per ricette da preparare in casa.

LEGGI tutte le ricette della cucina internazionale

Tra i piatti più noti c’è sicuramente il pad thai, che prevede tagliolini di riso saltati in padella con uova, salsa di pesce, succo di tamarindo, peperoncino, germogli di soia, gamberetti, pollo o tofu, guarniti con arachidi sbriciolate e coriandolo. Piccante è anche il tom yam, una zuppa che richiede citronella, galanga, succo di lime, salsa di pesce, e peperoncino fresco, e magari una variante che preveda gamberetti o pollo in latte di coppo o anche pesce e funghi.

Un primo davvero tipico è rappresentato dagli spaghetti alla piastra, che si preparano con spaghetti di soia, pollo, zucchine, carote, porri, germogli di soia e maizena. È un piatto che va servito molto caldo magari servendolo in un contenitore che ne conservi a lungo il calore. Molto importanti nella cucina thai anche le carni, come il maiale saltato con funghi e zenzero, le polpettine di salmone, due piatti la cui preparazione è facilmente intuibile, e il pollo agli anacardi.