La NASA ha in programma un viaggio spaziale che porterà alcuni astronauti fin su Marte. Si tratta del viaggio nello spazio più lungo che sia mai stato compiuto e che dovrebbe durare circa due anni.

Un sogno che si realizza dopo lunghi anni di studio e di sperimentazioni, ma c’è ancora qualcosa da mettere a punto. Cosa mangeranno per tutto questo tempo gli abitanti della navicella spaziale?

Un bel problema, in quanto ciò che fino ad ora si forniva agli astronauti, cibo re-idratabile o termo stabilizzato, bevande in polvere ad altro contenuto energetico, carne irradiata e la frutta essiccata, non sono alimenti adatti ad un viaggio nello spazio di questa durata e non è neanche possibile prevedere delle navicelle che raggiungeranno gli astronauti per i rifornimenti.

La soluzione è comunque arrivata, anche se si sta ancora lavorando per definire i dettagli, gli astronauti di Marte mangeranno del cibo vegan. Sono state per ora selezionate un centinaio di ricette: i cibi verranno preparati e poi confezionati tramite un sistema che ne permette la conservazione prolungata.

Ma non solo, infatti, è allo studio anche la possibilità di creare una sorta di orto marziano in cui gli astronauti potranno coltivare la frutta e la verdura più adatte a variare il loro menù.