A grande sorpresa per tutti gli appassionati, Cucine da incubo USA (Hell’s Kitchen) chiude ufficialmente i battenti.

Gordon Ramsay decide così di porre fine alla serie culinaria che per 10 anni l’ha portato al successo tra tutti i programmi presenti in televisione. Ad annunciarlo, lo stesso chef inglese sul suo sito ufficiale: “Attualmente sto girando gli ultimi miei quattro episodi di Cucine da Incubo. Sono stati 10 anni fenomenali in cui abbiamo realizzato 123 episodi, in 12 stagioni tv, vistando ben 2 continenti diversi; lo show è stato guardato da 10 milioni di persone ed il format è stato venduto in ben 150 paesi. È stato superlativo ma è giunto il momento di farla finita. 

Per finire poi con un ringraziamento: “Vorrei ringraziare tutti voi per averci supportato. Sono orgoglioso di avervi divertito e di aver aiutato molte persone in questo mio viaggio. È triste dire addio a Cucine da Incubo ma andrò avanti con altri programmi televisivi. È stato memorabile. Grazie per averci seguito”.

A quanto pare l’ardua decisione è stata presa dopo il riscontro fatto con tutti i ristoranti “aiutati”, poiché secondo i dati raccolti dal sito web GrubStree, i consigli elargiti dallo chef stellato avrebbero aiutato ben poco le imprese: il 62% dei ristoranti protagonisti avrebbero chiuso, ovvero ben 77.

Galleria di immagini: Antonino Cannavacciuolo: le foto più belle dello chef italiano

foto tratta da Twitter @GordonRamsay