Si apre a Milano un nuovo Centro di medicina del dolore, ovvero una struttura dedicata alla cura del dolore cronico trattandolo come se fosse una malattia e non solo un sintomo di altre patologie. Il direttore è Paolo Marchettini e, in occasione di questa novità, il Cdi ha diffuso alcuni dati italiani circa questo problema.

Il Centro è specializzato con algologi e mezzi all’avanguardia e andrà ad affrontare uno dei temi sempre più attuali, quello del dolore cronico che coinvolge milioni di italiani. Secondo quanto diramato dal Cgi, è il 21% della popolazione italiana – ovvero oltre 12 milioni di persone – ad accusare dolore cronico, la cui maggioranza è rappresentata da donne. Qui:

“la persona non è visitata, come accade tradizionalmente, dallo specialista della parte anatomica dolente, ma da un esperto algologo che inizia la terapia e organizza eventuali approfondimenti con uno o più specialisti delle strutture e degli organi coinvolti nel problema”.

Il Centro antidolore del Cdi si propone dunque di identificare attraverso strumenti d’avanguardia la causa dei casi di dolore cronico. Si trova a Milano in via Saint Bon 20 e in corso di Porta Vittoria 5, per ulteriori informazioni chiamare al numero 02.48317.444.