Non c’era forse bisogno del valido supporto degli scienziati per scoprire come gli uomini tendano a sudare di più delle donne. Ma questo processo fisiologico, analizzato a fondo dai ricercatori dell’Università Internazionale di Osaka, è in grado di spiegare differenze fondamentali sui sessi: gli uomini producono più liquidi perché il loro corpo è più efficiente.

Gli studiosi hanno studiato 20 uomini e 17 donne, impegnati in attività di workout e sottoposti a più di un’ora di sauna. Il genere maschile tende a sudare molto più velocemente e in quantità maggiori rispetto a quello femminile e, nonostante di primo acchito il fenomeno potrebbe rivelarsi imbarazzante, ciò indica un funzionamento più efficiente del metabolismo dell’uomo.

Produrre grandi quantità di sudore indicherebbe, innanzitutto, l’attivazione del metabolismo durante l’attività di sforzo. Inoltre, favorirebbe l’eliminazione dei liquidi in eccesso, di tossine, il dimagrimento e la tonificazione. Tutti elementi che, a ben vedere, interessano più alle donne che agli uomini, visto che generalmente quest’ultimi preferiscono aumentare la propria massa muscolare.

Quasi incredibilmente, nonostante l’eliminazione di meno fluidi corporei, le donne hanno un rischio maggiore di disidratazione: il loro corpo, infatti, produce meno liquidi, quindi sudare troppo potrebbe anche rivelarsi un rischio per la salute.

Gli scienziati, tuttavia, hanno trovato una motivazione plausibile a questa sostanziale differenza: il genere femminile sarebbe più portato alla sopravvivenza in situazioni limite e, per questo, cerca di mantenere tutte le funzioni vitali sempre al massimo. Il genere maschile, invece, è improntato sull’esecuzione improvvisa di compiti faticosi e sulla gestione di situazione di stress, quindi utilizza in ogni dato momento il massimo delle proprie risorse.

Nella nostra quotidianità, dove ovviamente nessuno si trova più in situazioni di sopravvivenza, questo si traduce nella necessità di un maggiore impegno e sforzo fisico per le donne, affinché raggiungano gli stessi risultati degli uomini. In altre parole, per dimagrire o tonificarsi le donne dovranno impiegare, purtroppo, più tempo.