La vista è il principale organo di senso con cui i bambini si relazionano al mondo esterno.

Fin dalle prime settimane di vita i bambini imparano a riconoscere la mamma e ciò che li circonda prevalentemente attraverso la vista.

Per questo motivo è molto importante prendersi cura degli occhi dei più piccoli, soprattutto nel periodo estivo durante il quale è maggiore l’effetto esercitato dai raggi ultravioletti (quelli della luce solare), che sono tra o i principali indiziati per l’insorgere delle patologie della retina.

Il primo controllo sulla vista del bambino viene effettuato subito dopo la nascita, quando sia il piccolo che la mamma sono ancora in ospedale. Dopo questa prima visita si dovrebbe eseguirne un’altra quando il piccolo è tra i 6 e i 9 mesi di vita. Se non si riscontrano problemi la successiva va fatta prima che il bambino inizi a frequentare la scuola.

I pediatri mettono in guardia su alcun atteggiamenti che il bambino può assumere in caso di problemi alla vista e che devono essere un campanello di allarme per i genitori. Ad esempio, se vostro figlio accusa frequenti mal di testa o inclina la testa da un lato mentre legge o guarda la TV è meglio chiedere il consulto di uno specialista.