Il piccolo nel lettone, sì o no? Il punto di vista. Durante i primi sei mesi di vita, il luogo più sicuro in cui un neonato deve dormire è la culla oppure il lettino, nella stessa stanza di mamma e papà.

Alcuni esperti consigliano di portare il bimbo nel lettone, a patto di seguire alcune precauzioni, perché questo offre dei vantaggi. La mamma può allattarlo al seno senza alzarsi e il piccolo si sente sicuro accanto a mamma e papà, tende a piangere di meno e permette ai genitori di dormire di più.

COSA PUOI FARE

Sono molte le mamme che dormono con accanto il loro bambino, ma è bene evitare di portare il piccolo nel lettone se si fuma, se si sono consumate bevande alcoliche, farmaci, se a causa dell’assunzione di farmaci si accusa sonnolenza, in caso di diabete o epilessia, obesità, stanchezza eccessiva se, ad esempio, si è dormito poco la notte precedente, o se uno dei due genitori ha la febbre o sintomi di altre malattie.

Gli esperti sostengono che è più sicuro portare il neonato nel lettone piuttosto che addormentarsi con lui sul divano. Dormire sul divano può essere pericoloso, perché il bimbo potrebbe rimanere intrappolato in mezzo ai cuscini. Per quanto riguarda il lettone, sarebbe opportuno disporre di un lettone a tre piazze, in modo che i genitori possano aver accanto il proprio bimbo, disponendo però di un proprio spazio.

INSIEME PER IL SUO SVILUPPO

Qualunque sia lo stadio in cui è tuo figlio, tu puoi favorire il suo sviluppo attraverso il gioco e l’esplorazione. Quindi è importante che il tuo bambino faccia qualcosa insieme a te. È naturale che il piccolo possa mostrare interesse per la TV: è luminosa, rumorosa e decisamente divertente, per lui. Ma tu devi cercare di creare dei diversivi, sia quando sei in casa sia quando sei fuori. La sua mamma rappresenta per il piccolo il più divertente degli svaghi e ogni cosa fatta insieme a te per lui assume un valore incredibile. Sfrutta a pieno questo momento, in futuro le cose potrebbero cambiare.

.