La curva glicemica si fa con un primo prelievo a digiuno a cui segue un secondo prelievo a tre ore, dopo aver fatto bere alla donna una soluzione di glucosio, composta da acqua e circa 75 g di zucchero.

In base ai risultati ottenuti, si valutano ulteriori prelievi. In base ai risultati si ha una diagnosi di normalità, di una tendenza a sviluppare il diabete o nei casi più gravi di diabete conclamato. Si tratta di un esame che viene prescritto alle donne particolarmente a rischio, come quelle in sovrappeso o che hanno sofferto di diabete gestazionale.

Galleria di immagini: Prodotti per la Pasqua: dolci regali senza zucchero e senza glutine