È fuori discussione: le super magre sono passate di moda e si torna, finalmente, all’immagine della donna vera, quelle che ha tutte le curve giuste al punto giusto e, magari, anche qualcuna di più.

Non sempre è semplice trovare i capi giusti per esaltare le forme, ma con qualche piccolo accorgimento si potrà essere belle e molto seducenti anche nell’intimo.Con un fisico taglia 40 sono permessi tutti i colori dell’intimo, per chi ha invece una figura più tonda è meglio concentrarsi su colori scuri che donano all’insieme un aspetto più slanciato, senza contare che comunque il nero è il non plus ultra dell’intimo.

Si può però azzardare sui dettagli, una guêpière nera con inserti in pizzo tono su tono o con stringhe con colori a contrasto è l’ideale per una donna che vuole mettere in mostra le gambe ma ha qualche rotolino da nascondere nella parte alta del corpo.

Le sottovesti, di diverse lunghezza, sono essenziali per le donne che hanno paura di mostrare troppe parti del corpo scoperte: una sottoveste lunga ma in tessuto trasparente e pizzo, abbinata con una collana importante, farà convergere lo sguardo sul decoltee e sul viso.

Attenzione anche al modello di slip che si indossa: a meno di avere un fondoschiena da urlo è meglio evitare i perizoma, che diventano facilmente volgari, meglio optare per culottes o brasiliane.