La storia dell’umanità è costellata dall’elaborazione delle forme d’arte più varie.

Molte di queste, con il passare dei secoli sono andate in disuso, o sono state sostituite dalla loro versione in chiave moderna. Ma se c’è una forma d’arte che ha attraversato i secoli ed è giunta fino a noi uguale a se stessa, quella è il mosaico.

Un’azienda americana, la Gemstone Creative, ha deciso di introdurre sul mercato dei mosaici personalizzati, basati cioè su immagini fornite direttamente dai clienti. Il resto lo fa la perizia degli artigiani unita all’utilizzo dei più moderni macchinari e della computer grafica, che consente di tradurre l’immagine fornita in tanti piccoli tasselli sostituiti nel nostro caso da cristalli e pietre preziose.

Il risultato è di assoluto rilievo, come si può vedere dalla galleria di immagini, e la possibilità di personalizzazione assoluta, sia per quanto riguarda i soggetti, che per le dimensioni del mosaico, che per le pietre utilizzate.

In quest’ultimo caso si va dai diamanti, agli zaffiri sino ai cristalli di Swarovski, in ogni caso i tasselli sono montati su sedi in oro 24 carati.

I prezzi variano a seconda delle dimensioni e delle pietre, se si vogliono utilizzare i diamanti si parte da un minimo di 750.000 dollari, che scendono a 150.000 nel caso in cui si preferiscano gli zaffiri, meno costosi invece gli Swarovski, con una cifra compresa tra i 3.000 e 35.000 dollari seconda della grandezza del mosaico.