Thor” è senz’altro una delle pellicole più attese del 2011, e nonostante la grande curiosità nei confronti del film diretto da Kenneth Branagh, le notizie in circolazione sul film sono davvero poche.

Lo sviluppo dell’ennesima trasposizione cinematografica del fumetto della Marvel, sta avvenendo nel più stretto riserbo.

Fra le motivazioni che indurrebbero lo stesso regista a non parlare di “Thor”, ci sarebbe il duro lavoro in fase di sceneggiatura, causato principalmente dalle continue modifiche apportate nel corso degli anni al fumetto.

A raccontarlo e lo stesso regista Kenneth Branagh, che durante un’intervista rilasciata racconta:

Devo essere un po’ diplomatico a proposito del film perché è ancora un work in progress. Il Thor dei fumetti, saprai meglio di me, credo sia iniziato nel 1961-1962. Ci sono stati numerosi cambiamenti nel modo in cui il personaggio è stato presentato. La Marvel irruppe, in modo brillante, nelle saghe Norrene. E cosi le mie ricerche mi hanno fatto familiarizzare con entrambe le cose: i miti Norreni e i fumetti della Marvel, in pratica. Quindi leggo giornalmente letteratura dall’870 D.C. e i fumetti di Jack Kirby e Stan Lee del 1967. E forse questo ci ha fatto scoprire un tono che ci permetterà di onorare entrambe le cose.

La storia del film seguirà le gesta del mitico guerriero di origini divine chiamato “Thor, mandato in punizione sulla Terra dal padre Odino, per aver riaperto un vecchio conflitto da tempo conclusosi. Arrivato sulla terra, Thor scoprirà l’amore, e sarà costretto a entrare in azione con l’arrivo delle forze del male di Asgard sul nostro pianeta.

Alcuni dei protagonisti principali di “Thor” saranno Anthony Hopkins, Jaimie Alexander, Chris Hemsworth, Natalie Portman e Rene Russo, il film uscirà nelle sale americane da maggio 2011.