Gli occhiali diventano accessori incredibilimente personalizzabili: Natasha Morgan ne ha realizzato una collezione in cui compaiono inserti di pelle e pelliccia. Ma non solo.

Natasha Morgan è una stilista newyorkese, la cui definizione più calzante è The girl that rocks the planet; in effetti, con i suoi nuovi occhiali, la Morgan sembra creare un accessorio non solo eccentrico ma anche esplosivo, che di sicuro non passa inosservato. Se gli occhiali da sole sono utili soprattutto con la luce della bella stagione, da ora, secondo la stilista, gli occhiali diventano indispensabili anche in inverno e non solo per le vacanze in alta montagna; aggiungendovi pelle e, soprattutto, pelliccia, riescono a scaldare quella parte di viso che di solito rimane soggetta alle intemperie.

La collezione Fur presenta occhiali mai visti: hanno tutti nomi presi dalla storia o dalla mitologia: King Arthur, Anthena, Poseidon, Kratos; proprio quest’ultimo tipo d’occhiale, probabilmente, si ispira al videogioco God of War. E, infatti, l’occhiale Kratos ha al centro, poco sopra i naselli, un disegno che ricalca le spade del supereore; sulle lenti, compaiono due dischi d’oro traforato, che molto ricordano uno scudo. Tutto intorno agli occhiali corre una pelliccia marrone.

Senza ombra di dubbio, gli occhiali di Natasha Morgan sono aggressivi come i re, gli dei e gli eroi che danno il nome agli accessori. La Morgan è davvero The girl that rocks the planet.

Fonte: Natasha Morgan