Considerato il successo che lo ha reso celebre in tutto il mondo come protagonista principale nella saga di Harry Potter, le pellicole che vedranno Daniel Radcliffe interpretare ruoli diversi dal mago di Hogwarts saranno per lui un vero e proprio banco di prova. Dopo le prime esperienze in teatro, l’attore è comparso sul set di “The Woman in Black“, che lo vedrà vestire i panni di un giovane avvocato di nome Arthur Kipps.

La trama di “The Woman in Black” vede il legale in viaggio verso un villaggio isolato per incontrare gli eredi di un suo cliente deceduto. Giunto a destinazione, Kipps si imbatte nel fantasma di una misteriosa donna vestita completamente di nero. Gli abitanti del posto non lo aiuteranno nell’intento di capire cosa si nasconde dietro all’inquietante visione, così l’avvocato dovrà scoprirne l’identità contando solamente sulle proprie forze.

La pellicola, remake del film omonimo girato nel 1989 (curiosamente anno di nascita di Daniel Radcliffe), è basata su un romanzo di Susan Hill e debutterà nelle sale cinematografiche nel corso del 2011. Jane Goldman, 40enne regista inglese, sta dirigendo le riprese in alcune location preparate a Londra.