Sale l’attesa per l’uscita di “Harry Potter e i Doni della Morte“, la cui prima parte arriverà nelle nostre sale il 19 novembre.

Negli ultimi mesi, nuove foto e curiose dichiarazioni si sono rincorse a proposito dell’attesissimo capitolo finale della saga. L’attore inglese Daniel Radcliffe, interprete del famoso maghetto, ha recentemente dichiarato che gli ultimi episodi sconvolgeranno e scioccheranno i fan della saga.

Infatti, in “Harry Potter e i Doni della Morte” il crudele Voldemort riuscirà quasi a uccidere il giovane maghetto. Secondo Radcliffe, quelle scene sono piene di enfasi e di tragicità perché Potter in realtà è solo un ragazzino di 17 anni. Lo spettatore resterà pertanto scioccato dall’accanimento crudele di Lord Voldemort contro il giovane ragazzo.

La battaglia pertanto risulta impari: al potente e maturo Voldemort si contrappone l’innocente e giovane Potter.

L’attore Daniel Radcliffe ha così dichiarato:

Vedere Voldemort che cerca disperatamente e atrocemente di uccidere un ragazzo di soli 17 anni sicuramente sconvolgerà molte persone.

Inoltre ha aggiunto:

Qualcuno un giorno mi ha chiesto se c’è un momento in cui Potter diventa adulto. Il punto è che Potter non lo diventa in questo film, perché lui ha ancora e solo 17 anni

La prima parte di “Harry Potter e i Doni della Morte” uscirà nei cinema italiani il 19 novembre, mentre la seconda parte uscirà il 15 luglio 2011. Di seguito tre nuove foto appena diffuse sul Web.