La saga di “Harry Potter” ha permesso a J.K. Rowling e, nella trasposizione cinematografica, a Warner Bros. di ottenere un successo a dir poco incredibile in tutto il mondo, sebbene con “Harry Potter e i Doni della Morte” le vicende di Harry, Hermione e Ron si concluderanno. La scrittrice, però, aveva rivelato di star pensando a scrivere un altro libro, e Daniel Radcliffe ha ammesso di aver avuto un momento di panico quando ha saputo la notizia.

Galleria di immagini: Harry Potter e i Doni della Morte: Parte II, sneak peek 1

Durante un’intervista all’Oprah Winfrey Show, l’attore britannico ha spiegato che se la scrittrice deciderà davvero di produrre un ulteriore romanzo, lui non parteciperà sicuramente alla trasposizione cinematografica. Lei non pensava di farlo, ma “mai dire mai”. Daniel è però fortemente convinto nel voler appendere la bacchetta magica di “Harry Potter”, e non crede che cambierà idea.

Il giovane talento del mondo del cinema è pronto per interpretare altri ruoli e per crescere a livello professionale; già è stato ingaggiato per “The Woman in Black“, dove interpreta la parte di un giovane avvocato intrappolato in una casa degli orrori, e in futuro si attendono nuovi progetti per lui.

Harry Potter e i Doni della Morte: Parte II” arriverà nei cinema di tutto il mondo a luglio e forse non rappresenterà l’epilogo della famosa saga. Che ne pensereste voi di un altro progetto della Rowling che andrebbe a sviluppare ulteriormente le avventure di Howgarts?