Freschi d’uscita i tredici inediti presenti nel nuovo album dei Negrita: “Dannato Vivere”, disponibile da ieri, esce a tre anni di distanza da “HELLdorado” e rimarca la vena alternative rock del gruppo.

Cantare di drammi con positività è l’impronta lasciata dai Negrita in ogni disco – ricordiamo “Vai, ragazzo vai!” (1995), “Ho imparato a sognare” (2003) e “Il libro in una mano, la bomba nell’altra” (2008) – e anche questa volta la grinta nel farlo non manca.

Galleria di immagini: Negrita

Brucerò per te”, primo singolo estratto da “Dannato Vivere”, ne è la prova: un sound caldo e a tratti reggaeton accompagna la splendida voce suadente di Pau, che racconta una storia di vita vera, fatta di dolore e vulnerabilità.

“Dannato Vivere” ha in copertina una bella donna, sofferente in ginocchio, che sta per rialzarsi: un’immagine simbolica, che rappresenta proprio il dolore di questo momento di crisi per il mondo intero, ma soprattutto per l’Italia. Ma il vento sta cambiando, cantano appunto nel nuovo singolo “Fuori Controllo”, presente nell’album. E Pau svela:

«Non ci sono solo i nostri sogni adolescenziali in questo album. è vero, siamo cresciuti a pane, rock e reggae ma al tempo stesso avevamo voglia di scrivere canzoni che avessero come punti di riferimento temi come la voglia del contatto e il desiderio del confronto».

E allora confrontiamoci, al “Dannato Vivere Arena Tour 2012”, che partirà il 31 gennaio da Firenze, e proseguirà a Padova e Roma (3 e 4 Febbraio), per poi risalire a Torino (7 Febbraio), a Bologna (10 Febbraio) e a Milano per il gran finale l’11 Febbraio.

Fonte: Tgcom