Seconde nozze per Guy Ritchie: dopo il primo matrimonio naufragato con Madonna – durato dal 2000 al 2008 – il regista britannico ha di nuovo detto sì sposando la modella Jacqui Ainsley, di 16 anni più giovane.

In occasione del grande evento, oltre ai familiari – e in particolare i figli di Guy,  Rocco e David Banda – alla lussuosa cerimonia tenutasi in una location nel Wiltshire non potevano non essere presenti anche alcuni tra i nomi più noti del mondo dello showbiz internazionale: tra di loro anche David Beckham e Brad Pitt, entrambi apparentemente non accompagnati dalle rispettive mogli.

L’ex calciatore non poteva non differenziarsi dagli altri invitati indossando un completo chiaro, nei toni del sabbia, con camicia bianca e cravatta scura, per spezzare dal resto dell’outfit, insieme alla sua inseparabile barba e capelli, come sempre, impeccabilmente pettinati all’indietro.

Altrettanto impeccabile anche Brad Pitt, anche lui con un completo chiaro spezzato da una cravatta scura e con tanto di occhiali da sole che hanno contribuito a renderlo ancora più elegante. La sua presenza, però, non è certamente passata inosservata tanto che un ospite ha prontamente sfoggiato il suo smartphone per scattarsi un selfie insieme al divo di Hollywood.

Non sono mancati i complimenti da parte di “Becks” agli sposi, fatti rigorosamente su Instagram: “Questo sarà un bellissimo giorno. Voglio augurare al mio amico e alla sua bellissima sposa un giorno stupendo, dove amici e famiglia si uniscono per celebrare ciò che hanno e stanno per creare insieme negli anni a venire.” Ovviamente, vista la sua recente esperienza cinematografica, non poteva non ricordare l’uscita dell’ultimo film diretto proprio da Guy Ritchie: “Oh, e comunque non perdetevi ‘Operazione U.N.C.L.E.’, onorato di aver recitato in una piccola parte”.