Il bel Robert Pattinson continua a ottenere consensi, non solo dalle migliaia di giovani fan sparse per il globo. Il protagonista della saga “Twilight”, infatti, è ammirato e invidiato anche dai colleghi VIP che, con una certa frequenza, riconoscono la sua bravura e la sua bellezza.

Ultimo in ordine di arrivo è David Duchovny, protagonista di serie cult come “X-Files” e “Californication”, il quale ha candidamente ammesso che, se fosse gay, farebbe un pensierino sul vampiro più ricercato del cinema. Ma non solo, Pattinson sarebbe accompagnato da una lunga lista di altri uomini oggetto del desiderio, tra cui spicca il regista Woody Allen e l’altra star di “Twilight” Taylor Launtner.

Penso che Woody Allen sia il primo di una lunga lista di uomini per cui potrei diventare gay. Oh, e anche per chiunque nei film di Twilight. Non conosco tutti i loro nomi, ma diventerei gay per ognuno di essi. I lupi, i vampiri? Sono tutti fantastici.

Dichiarazioni di Duchovny a parte, è abbastanza improbabile sperare in un futuro coming out dell’attore. David, infatti, è da diverso tempo sposato con Tea Leoni, da cui ha avuto i figli Madelaine West, di 11 anni, e Kyd Miller, di 7. La coppia, dopo un periodo di tensione, sembra aver ritrovato il proprio equilibrio.