Il regista di Denver David Fincher sta per ultimare le riprese di “The Social Network”, l’interessante lavoro dedicato a Facebook che narra sin dal principio le origini del suo fenomeno.

Una volta terminate le riprese, che attualmente sono in corso a Boston e in altre località del Massachusetts, si tufferà in un altro progetto. Il film in questione è stato scritto da Andrew Kevin Walker, che ritorna a collaborare con Fincher dopo “Seven”, e si chiamerà “The Reincarnation of Peter Proud“. Il regista ritorna quindi in ambientazioni e territori a lui molto cari come il thriller.

La storia racconterà di un professore che inizierà ad avere degli incubi ricorrenti, che andranno a sconvolgergli l’esistenza; con il tempo l’uomo scoprirà che quelle proiezioni oniriche, hanno origine da una sua vita precedente.

A quel punto entrerà in gioco la ragazza che lo aiuterà a trovare una donna e una figlia, che rappresenteranno la chiave d’accesso per la sua vita precedente. La storia è tratta dal romanzo di Max Ehrlich, che già nel 1975 aveva avuto un riadattamento cinematografico.