Dopo aver confermato l’attore Mark Wahlberg nel ruolo principale di Nathan Drake, affiancato da nomi come Robert De Nire e Joe Pesci, si torna a parlare del film ispirato alla saga videoludica Uncharted. In particolare, è il regista David O. Russell a pronunciarsi nuovamente sull’argomento, svelando alcuni dettagli riguardanti la sceneggiatura.

Uncharted: Drake’s Fortune“, questo il titolo completo della pellicola, a differenza di quanto si potrebbe pensare non riproporrà fedelmente su grande schermo gli avvenimenti narrati nel primo capitolo della serie sviluppata dalla software house Naughty Dog. Piuttosto, la sceneggiatura sarà incentrata sull’attività di una famiglia celebre in tutto il mondo nel mercato delle opere d’arte e dell’antiquariato.

Il film metterà al centro dell’attenzione le dinamiche dei suoi componenti, riservando grande spazio alla caratterizzazione dei personaggi, il tutto sullo sfondo di sequenze classiche per il cinema d’azione di Hollywood. Insomma, le premesse sembrano ben lontane dalla spettacolarità delle fasi action tanto apprezzate nei giochi pubblicati su PlayStation 3.

Questo, unitamente all’assegnazione del ruolo principale a Mark Wahlberg (già nel tie-in di Max Payne) ha provocato qualche malumore tra i tanti fan della serie videoludica, che gli avrebbero preferito un’interpretazione dell’attore canadese Nathan Fillion.