Vi ricordate di “Dawson’s Creek“? Negli ultimi anni i protagonisti dello storico telefilm adolescenziale si sono ritagliati una carriera cinematografica fatta di alti e bassi.

Katie Holmes, nonostante abbia lavorato in un film di successo come “Batman Begins”, ha fatto parlare di sé soprattutto per il discusso matrimonio con Tom Cruise. Joshua Jackson è tornato sul piccolo schermo con “Fringe” mentre Kerr Smith è uno dei protagonisti della nuovissima serie “Life Unexpected”. Michelle Williams ha avuto una figlia da Heath Ledger e ha ricevuto persino una nomination agli Oscar per il suo ruolo in “Brokeback Mountain”. Che fine ha fatto invece il mitico Dawson Leery?

L’attore che lo interpretava, James Van Der Beek, è stato probabilmente quello con la carriera più sfortunata. Dopo la sua notevole performance nel film del 2002 “Le regole dell’attrazione” si è dovuto accontentare di brevi ruoli da guest-star in serie TV come “One Tree Hill”, “Ugly Betty” e “Criminal Minds”. Ma ora è in ballo con un paio di nuovi promettenti progetti televisivi.

Innanzitutto ancora un ruolo come guest-star, nella serie medical “Mercy”. Se il suo personaggio riceverà un buon consenso, stavolta ci sono però buone possibilità che entri a far parte del cast fisso del telefilm. Quindi, il progetto di passare dietro la macchina da presa per dirigere uno dei prossimi episodi di “The Vampire Diaries“, la serie horror-adolescenziale che porta proprio la firma dell’autore di “Dawson’s Creek”, Kevin Williamson. Vi ricordiamo che il primo episodio di questo nuovo telefilm cult andrà in onda stasera su Mya alle 21.50.