È arrivato il momento di iniziare a preparare le decorazioni pasquali per la tavola: centrotavola e segnaposti prendono l’ispirazione dai temi principali della festività, dalle uova ai conigli, e con il loro colore preparano alla primavera che è già nell’aria.

Ecco 5 soluzioni originali di decorazioni pasquali per una tavola allegra e creativa a cui tutti gli ospiti si accomoderanno con piacere.

  1. Nido. Il nido è certamente il posto più naturale dove pensare di riporre le uova: per Pasqua è possibile acquistarne uno nei negozi di interior design oppure costruirlo con colla, rametti piccoli e morbidi o paglia pulita. Un piccolo nido davanti a ogni piatto con un uovo di gallina dipinto o due o tre piccole uova di quaglia e un bigliettino con il nome degli invitati è un perfetto segnaposto. Per completare la composizione, in un vaso al centro della tavola, si può posizionare un grande ramo secco a cui appendere con nastrini di raso uova dipinte e su cui alloggiare un nido pieno di uova colorate.
  2. Covata. A Pasqua si regalano spesso coniglietti, galline e uova di cioccolata: si può decorare la tavola con simpatici recinti in cui mettere ironicamente gli animali a covare le loro uova su paglia naturale (e pulita) o paglia colorata che si può acquistare in cartoleria o negozi di fai da te. I bambini a tavola potranno divertirsi a giocare con le statuine, mentre a fine pasto sia grandi che piccini potranno godere della cioccolata.
  3. Uova in gabbia. Le gabbie sono un elemento decorativo romantico e vintage, tornate in auge negli ultimi anni in particolare nella declinazione dalle linee morbide e sinuose, che formano cuori e spirali simmetriche, tanto cara allo stile shabby chic. La tavola, a seconda della lunghezza e della forma, si può decorare con gabbiette colorate o bianche, a seconda dell’atmosfera, sormontate da un fiocco in raso, e riempite con un uovo di gallina decorato o con tante piccole uova di cioccolato.
  4. Cartoni di uova. I classici cartoni di uova sono un elemento rustico che ben si abbina a una tavola formale ma non troppo: si possono scegliere per centrotavola da 8 o 12 uova, ma anche quelli quadrati da 4 uova come segnaposto. Dentro ogni alloggiamento si possono posizionare uova colorate a tinta unita e decorate con fiocchi o dipinte in versione multicolor. Tra le uova si possono poi inserire bigliettini di auguri per tutti o con i nomi degli invitati per i segnaposti.
  5. Secchielli di latta. Tra le decorazioni pasquali per la tavola vintage, infine, sono perfetti i secchielli di latta colorati, da abbinare a piccoli oggettini in ceramica coordinati e sparsi qua e là per il piano, come uova di Pasqua, conoglietti, pulcini. Il secchiello si può riempire con piccole uova di cioccolata, con caramelle colorate ma anche con uova di gallina sode da mangiare durante il pasto come da tradizione.