È partita questa settimana la programmazione del nuovo canale monotematico dedicato alla musica, Deejay TV, che trasmette in analogico, digitale terrestre e satellitare sulle frequenze che furono di All Music. Così, morto un papa se ne fa un altro, ma ancora si sa poco di questa nuova emittente, poiché il palinsesto è ancora in costruzione.

Il canale, appartenente al gruppo editoriale L’Espresso, ha preso il posto di All Music, chiusa definitivamente dallo stesso gruppo lo scorso 18 ottobre a causa di una riorganizzazione aziendale dovuta alla crisi economica. Dal 19 ottobre è cominciato il conto alla rovescia in attesa delle prime trasmissioni di Deejay TV.

A parlare di questa nuova esperienza televisiva è Linus, il direttore artistico della rete:

Per quanto analogica, digitale e satellitare, e quindi visibile dovunque e comunque, Deejay TV è solo una piccola televisione. Dove di necessità cercheremo di fare virtù: pochi soldi e tanta libertà. Si tratta di una prima fase, con un pomeriggio molto musicale e poche piccole altre cose. Poi piano piano cominceremo a sviluppare tutte le idee che abbiamo raggranellato in questo periodo. C’è un’idea fantastica per una cosa notturna, un’altra che è la trasposizione televisiva di uno dei programmi della radio più belli degli ultimi anni, e ancora una sitcom radiofonica, un quiz… insomma, idee, voglia e capacità non mancano. Dateci il tempo.