Una volta aperto il vaso di Pandora, non c’è più modo di fermarla: Demi Lovato continua a confessare i suoi drammi, e ogni volta aggiunge un dettaglio in più. Stavolta in un’intervista per la ABC ha parlato anche dei suoi problemi con l’automutilazione.

Stavolta dovrebbe davvero essere tutto, dopo essersi aperta con i problemi alimentari, in quest’ultima confessione Demi ha proprio raccontato tutto quello che le è successo da quando aveva 8 anni fino all’episodio in cui ha dato un pugno alla sua ballerina e amica. Tutto è iniziato da piccola:

Galleria di immagini: Demi Lovato rilassata a Los Angeles

“Negli ultimi anni, ho già parlato apertamente di quando ero vittima di bullismo, ma una cosa di cui non sono mai stata in grado di discutere sono stati gli effetti che ha avuto sulla mia vita da allora. Non sapevo letteralmente per quale motivo erano così meschini con me. E quando glielo chiedevo mi rispondevan: “Perché sei grassa”.”

E questa sarebbe quindi l’origine dei suoi problemi con la bulimia:

“Ho sviluppato dei disordini alimentari, e questo è quello che ho affrontato da allora. Mangiavo in modo compulsivo quando avevo 8 anni. Perciò immagino che sono 10 anni che ho una cattiva relazione con il cibo.”

Ma non è tutto, la cantante e attrice, idolo di moltissimi teenager, parla anche di un altro grave problema, i tagli che si autoinfliggeva:

“Era un modo per esprimere la mia stessa vergogna, di me stessa, del mio corpo. Era un modo per far coincidere l’interno con l’esterno. E c’erano delle volte in cui le mie emozioni erano talmente aggrovigliate che non sapevo cosa fare. L’unico modo per avere un immediata gratificazione era facendole uscire su me stessa.”

Ma la ragazza non si ferma qui, e racconta finalmente per filo e per segno quello che è successo quella fatidica volta in aeroporto, l’episodio che l’ha portata all’ingresso in rehab:

“Facevo concerti a stomaco vuoto. Stavo perdendo la voce a forza di vomitare. Cercavo di curarmi da sola. Non prendevo medicinali per la depressione, ed era così emozionalmente sfinita che me la sono presa con qualcuno che mi era davvero caro. Mi prendo il 100% della responsabilità, mi sento orribile. Era una mia amica. Dopo si sono seduti con me e mi hanno detto: “Non puoi vivere così”.

Poi è storia nota. Ma c’è un’altra notizia: Demi lascerà il programma della Disney on cui recitava, “Sonny with a chance”. Il suo personale recupero evidentemente non passa attraverso la sovraesposizione, almeno per ora.