Finalmente siamo arrivati alla vera causa dell’ingresso in rehab di Demi Lovato, oltre ovviamente al picco di stress che ha portato al pugno in faccia alla sua ballerina. La star ha ufficialmente ammesso quelle che prima erano solo voci di corridoio: soffre di disturbi alimentari.

Demi ha trovato un nuovo lavoro, non cantante non attrice per ora, ma collaboratrice della rivista “Seventeen”, e nel suo primo articolo ha parlato di se stessa confessando i suoi problemi con il corpo e il cibo:

Galleria di immagini: Demi Lovato a Los Angeles

“Ci sono state molte volte in cui sono stata tentata di buttare via la mia cena. Ma dovrò affrontare questo problema per il resto della mi vita perché è una malattia che dura tutta la vita. Non penso che ci sarà mai un giorno in cui in cui non penserò al cibo o al mio corpo, ma ci sto convivendo.”

La giovane star elargisce consigli a tutte le ragazze come lei soffrono di disturbi alimentari, dicendo loro di rivolgersi a familiari, amici intimi, per non lasciare che la malattia faccia loro del male. Ma soprattutto descrive quello che è diventata la sua personale risposta:

“Non lascio che le insicurezze, emozioni o opinioni di nessuno mi diano fastidio. So che quello che conta è che io sia felice. È giusto essere egoisti qualche volta se c’è di mezzo il proprio benessere. Fai quello che ti rende felice, e non preoccuparti di quello che pensano gli altri.”

E conclude così:

“Non vergognarti mai di quello che provi. Hai il diritto di sentire tutte le emozioni che vuoi, e fare quello che ti rende felice. Questo è il motto della mia vita.”

Saggia Lovato, speriamo che mantenga questa linea e di non ritrovarla più in condizioni preoccupanti.