Si è già parlato della gelosia di Demi Lovato nei confronti della rivale Ashley Greene, rea di aver intrecciato una relazione con l’ex Joe Jonas. Adesso si viene a sapere che c’è molto di più, infatti sembra che la star di “Camp Rock” abbia una vera e propria ossessione per la sexy attrice di “Twilight“, una fissazione che ha probabilmente contribuito al suo crollo fisico e psicologico.

Dopo la fine della sua storia con Joe, Demi ha iniziato persino a imitare alcuni aspetti del look di Ashley, ma fino a oggi nessuno poteva immaginare che il pensiero di quest’ultima la tormentava tutto il giorno, portandola a confrontarsi con lei in un modo tutt’altro che sano.

Demi voleva sapere sempre l’altezza, il peso di Ashley, come aveva i capelli. Era ossessionata.

Forse la giovane attrice e cantante non si sentiva altrettanto sexy, attraente, costretta spesso a vedere la Greene immortalata in scatti di nudo, o quasi, che mettono in risalto il suo lato sensuale. Ma qualcosa non andava già ai tempi della relazione con Jonas, che a questo punto sembra l’unico a sapere con certezza quali sono i reali motivi che hanno portato Demi in rehab.

C’è infatti chi afferma che la Lovato ha vissuto nel peggiore dei modi l’ultimo periodo insieme a Joe, il quale probabilmente non ha tollerato a lungo il fatto di avere al suo fianco una persona instabile e facile agli scatti nervosi.

L’atteggiamento e il comportamento di Demi erano fuori controllo. Era perennemente confusa e si sentiva sotto tortura.