Il turbinio di ipotesi intorno all’ingresso di Demi Lovato in rehab non è ancora finito. Stavolta la pista sembra quella sentimentale. Non la solita che vede implicato Joe Jonas, ma un ragazzo texano per cui Demi aveva una cotta, morto a luglio in un incidente.

La giovane star avrebbe conosciuto David Osborn lo scorso dicembre nel North Richland Hills, lo stesso posto dove sembra abbia fatto uso di cocaina. David era un aspirante musicista rock di 21 anni. È morto a luglio mentre con un gruppo di amici stava scendendo un fiume in Brasile su un tubo. È caduto e non è più tornato in superficie. Demi aveva scritto su Twitter:

Non vedo l’ora di rincontrarti in paradiso. Il Texas non è più lo stesso senza di te. RIP David Osborn.

La star avrebbe il cuore spezzato da allora. Il party dove lo avrebbe conosciuto sarebbe lo stesso in cui è stata vista farsi di cocaina. E lo scandalo droga è appena all’inizio, perché sembra che i testimoni che hanno dato il via al trambusto abbiano dei filmati.

Uno dei ragazzi ha fatto dichiarazioni molto pesanti sulla star della Disney riguardo a quella fatidica serata:

Demi era litigiosa, si comportava un po’ da sgualdrinella e si faceva di coca in giro per tutta la casa. Il proprietario della casa ha girato molti video della scena, e in quello che ho visto con i miei occhi c’era Demi che urlava “Vaff****o a tutti, sono famosa, non me ne frega niente di tutto quello che pensate di me, il mondo intero mi adora”. L’ha girato in bagno, dove si stava facendo una striscia di coca.

Suona tutto particolarmente surreale trattandosi di una ragazza apparentemente dolce come Demi ma, se dovessero essere pubblicati i filmati, dovremo ricrederci.