I guai sembrano non finire mai per Demi Lovato, in rehab dopo un crollo fisico e psicologico. Di lei si parla come una ex cocainomane dal carattere aggressivo, che avrebbe dimostrato anche mentre era ancora in corso la sua relazione con Joe Jonas. Adesso pare che la Disney voglia portare avanti lo show senza di lei.

Secondo quanto leggiamo sul New York DailyNews, infatti, la temporanea indisposizione di Demi costringe la Disney Channel a proseguire le riprese di “Sonny with a chance” senza la principale protagonista, arrivando a snaturare le tematiche centrali del programma e stravolgendo non poco la trama.

La serie TV sarà in lavorazione da gennaio, con o senza la Lovato. Un portavoce della Disney, tuttavia, ha espresso parole di solidarietà nei confronti della giovane star, ma c’è chi pensa che i rapporti tra Demi e la produzione potrebbero cambiare a riabilitazione completata.

Questa decisione darà il tempo a Demi di star bene, senza distrazioni o pressioni. Ancora una volta, estendiamo il nostro continuo sostegno a Demi e alla sua famiglia, sperando che lei lavori per superare i suoi problemi personali.

In effetti, sebbene ormai la causa di questo crollo sembra essere la relazione tra Joe Jonas e Ashely Greene, il padre della Lovato ha più volte sottolineato che il contratto con la Disney procurava alla figlia uno stress continuo, perché sottoposta a continue pressioni.