Dopo il parere del padre, anche per le costar di “Sonny with a chance” Demi Lovato sta bene in rehab: si sta prendendo cura di se stessa alla ricerca di un nuovo equilibrio. Ma di sicuro non uscirà dalla clinica a fine mese, come si era detto.

Sterling Knight, collega di Demi, è andato a trovarla nella clinica in cui è chiusa da un paio di settimane per un crollo emotivo. E pare che le cose stiano migliorando per la giovane cantante. Che vede la causa dei suoi problemi nei suoi troppi impegni:

È su col morale, non volevo disturbarla troppo perché voglio che si riposi. So che è stata sommersa di lavoro da molto tempo. Spero che rimanga forte e che superi tutto questo. So che è stata davvero occupata, praticamente troppo occupata per qualsiasi essere umano, figuriamoci per una ragazza di 18 anni. È bello che stia sistemando le cose.

E forse Demi sperava di poter uscire per il giorno del ringraziamento, il 25 novembre, ma lo staff della clinica ha dichiarato che la giovane star non è ancora pronta. La bella notizia però è che la sua famiglia festeggerà con lei in rehab.

Lo staff di Demi ha dichiarato che ha fatto incredibili progressi, ma che non uscirà prima dell’inizio dell’anno nuovo. Che lei e Lindsay Lohan si ritrovino in libertà insieme il 3 gennaio?