Demi Moore si trova attualmente nell’istituto di rehab Cirque Lodge a Sundance, nello Utah, ma intanto la sua famiglia si divide: l’ex marito Bruce Willis e le sue figlie accusano infatti l’ultimo compagno dell’attrice, Ashton Kutcher, per il peggioramento delle sue condizioni di salute.

Demi Moore ha attraversato un periodo di crollo nervoso, con gravi problemi di peso e dipendenza da droghe, in seguito al divorzio da Ashton Kutcher. Bruce Willis e le tre figlie Tallulah, 18 anni, Scout, 20, e l’attrice Rumer, 23, attribuiscono proprio a lui tutta la colpa dei recenti problemi di salute di Demi.

Galleria di immagini: Ashton Kutcher, Demi Moore e Bruce Willis

Secondo quanto racconta a Us Weekly una fonte vicina alla famiglia:

«Bruce e le ragazze odiano Ashton. Pensano sia una cattiva influenza perché ha riportato Demi a uno stile di vita da party.»

Nonostante la Moore abbia sofferto molto per la recente separazione dal giovane marito, Bruce e le figlie non sono certo dispiaciuti per il divorzio:

«Gli amici e la famiglia di lei sono felici che Ashton sia fuori dalla sua vita. Pensano che il crollo nervoso di Demi sia a causa sua. Ashton poteva andare nei club per tutta la notte e stare bene il giorno dopo, ma Demi non riusciva a reggere.»

Sembra inoltre che nel momento di maggior bisogno, Kutcher si sia allontanato dalla Moore:

«Ashton non era lì per lei. Non l’ha più vista perché non vuole dare l’idea che lui voglia tornare insieme a lei. Tutti pensano che Bruce abbia una migliore influenza su Demi.»

Fonte: HollywoodLife