La piattaforma di microblogging Twitter è attualmente uno degli strumenti più utilizzati sul Web per la condivisione di pensieri e aggiornamenti vari. A fruirne non sono solo i semplici utenti, ma anche le società e i personaggi dello spettacolo hanno deciso di sfruttare in maniera massiva le peculiarità di questo social network.

Chiaramente i VIP sono molto seguiti e i loro tweet sono attesi da un’ampia fetta di pubblico. Questo ha permesso a Demi Moore di aiutare a salvare la vita di una giovane, che aveva deciso di suicidarsi.

Secondo quanto viene riportato sul Web, la 18enne ha postato un messaggio sulla pagina Twitter di Demi Moore, affermando che l’attrice le aveva rovinato la vita e che stava pensando di suicidarsi.

La ragazza non trovava più una ragione per vivere ed era convinta che a nessuno sarebbe importato se fosse morta.

L’attrice ha prontamente risposto al messaggio proponendole un aiuto e la ragazza ha accettato. Nel frattempo anche Nia Vardalos, attrice de “Il mio grasso grosso matrimonio greco”, si è attivata, vedendo lo scambio di tweet, e ha chiamato la Polizia della Florida, che si è immediatamente apprestata ad andare nell’appartamento della giovane per sottoporla a custodia cautelare.