L’igiene dentale è da sempre sinonimo di salute e benessere. Un bel sorriso smagliante con denti candidi e alito fresco dona a tutto il viso un allure irresistibile ma, purtroppo, sempre più spesso i denti iniziano a ingiallire già in giovane età a causa del fumo, di una dieta sbagliata e delle bevande dal colore intenso come caffè e tè. Non c’è scampo neanche per i salutisti: infatti, un’altra causa dell’alterazione del colore è proprio quella dell’età.

In questi casi, la prima cosa da fare è andare dal dentista di fiducia per una pulizia dentale profonda e un trattamento sbiancante: ma se l’agenda del dentista è piena fino a settembre, come si può sopravvivere con questo difetto che salta immediatamente agli occhi? Le donne possono rivolgersi al grande alleato di sempre: il make up.

Galleria di immagini: Denti sani

Di certo non si tratta di usare ombretti o blush direttamente sui canini, ma di giocare con le sfumature di colore per creare un’armonia su tutto il viso e mascherare così tutte quelle piccole imperfezioni. Su di tutti, la tonalità della pelle è il fattore più importande dal cui partire per costruire un trucco ad hoc. L’abbronzatura, per esempio, non fa solamente apparire l’incarnato splendido e attraente, ma è in grado di conferire ai denti una luminosità più evidente per effetto del contrasto chiaro-scuro.

Se la pelle è sensibile e irritata, o il dermatologo consiglia di non abbronzare il viso per evitare l’invecchiamento cutaneo, si può usare un autoabbronzante che, se usato con attenzione, può portare rapidamente a degli ottimi risultati. Proprio per questo motivo, i visagisti consigliano sempre di aggiungere una goccia di bronzer nella crema idratante: diventa così facile sfoggiare un viso da star tutto l’anno, senza dover subire le conseguenze negative delle radiazioni.

In spiaggia, quando lo sguardo coperto dagli immancabili occhiali da sole, la tendenza del make up è di spostare l’attenzione dai languidi giochi di ombretto e mascara alle scintillanti labbra color sorbetto, vere protagoniste di bellezza dell’estate. Il trucco della bocca, realizzato con le giuste accortezze, mitiga proprio il contrasto che evidenzia l’ingiallimento e le macchie dei denti giocando con le tantissime nuance di rossetti e gloss in commercio.

Per ottenere questo risultato, i make up artist puntano sull’effetto lip plumping, creando armoniose sfumature che concentrano lo sguardo sulle labbra carnose in modo naturale. I colori consigliati sono le tonalità del rosa e del malva, prediligendo quelle con una forte componente del blu. Anche il rossetto rosso alla Marilyn Monroe, se sfumato con gloss dalle nuances bluastre e usato con equilibrio e sobrietà, può rendere più bello un sorriso provato da questo annoso problema.

Sconsigliatissimi invece sono tutte i toni del pesca e dell’arancione. Infatti, non solo non sono in grado di donare nuova luce, ma possono addirittura peggiorare il problema influenzando la percezione del colore dei denti. Come se non bastasse, queste vivaci ma spietate nuances, procurano lo stesso effetto anche sulla pelle rendendo vani tutti gli sforzi quotidiani per renderla di un colorito sano e luminoso.

Esistono, poi, semplici rimedi naturali per sbiancare i denti senza effetti collaterali: come l’uso del bicarbonato miscelato col sale o della polvere di sandalo, masticando un rametto di liquirizia, o strofinando un foglia di salvia sui denti per prevenire placca e carie. Anche se siete lontane dal vostro odontoiatra non temete: con questi consigli sarete pronte a sfoggiare un sorriso da modella.