L’attore americano Denzel Washington, premio Oscar per “Glory, uomini di gloria” e “Training Day”, ha deciso di abbandonare il cinema per ritornare a recitare in teatro. All’età’ di 55 anni, l’attore ha così deciso di ritornare sul palcoscenico e di dire addio ai fasti e alle luci di Hollywood.

Tra i suoi principali capolavori sicuramente c’è “Philadelphia” al fianco di Tom Hanks, “Malcolm X” diretto da Spike Lee e “Il collezionista di ossa” con la belissima Angelina Jolie.

Così Denzel Washington ha dichiarato in una recente intervista al NY Post:

“Ho iniziato in teatro ed è lì che ho sempre voluto essere. Essere una star del cinema non è mai stato il mio obiettivo. Guadagnare 650 dollari a settimana recitando L'”Otello” in Teatro è quello che ho sempre desiderato fare”.

Così Denzel Washington ha dichiarato in una recente intervista al NY Post.

Probabilmente l’ultimo film in cui si potrà ammirare l’attore sarà “Codice: Genesi” (“The Book of Eli”), il nuovo western post-apocalittico dei fratelli Hughes, che uscirà a febbraio nelle sale italiane.

Nel film Denzel Washington interpreta Eli, un guerriero solitario che combatte in un futuro post apocalittico per difendere un libro sacro necessario per la salvezza dell’intera umanità.

Il cinema rischia cosi’ di perdere un importante interprete e un bellissimo attore qual è Denzel Washington.