La depilazione per le donne è sempre un momento tragico e anche doloroso, ma  indispensabile se si vuole unapelle liscia e priva di pelurie.

Ecco tutti i metodi per depilare l’inguine:

La ceretta è  il metodo più diffuso e  il più efficace, anche se il più  doloroso. Con questa tecnica il bulbo pilifero viene strappato assieme al pelo, lasciando la pelle liscia per circa 3 settimane. Inoltre il nuovo pelo ricrescerà più morbido e sottile e sarà più facile da eliminare nelle successive depilazioni.

La crema depilatoria è  indolore, si consigli questo metodo solo se vuoi una depilazione semplice, per chi decide per una depilazione molto sgambata evitare questo metodo, in quanto  contiene agenti chimici che possono irritare la pelle o le mucose.

Il rasoio metodo rapido e indolore, con questa tecnica  i peli vengono solo tagliati, non strappati insieme al bulbo, quindi ricrescono  rapidamente. Non rasarsi a secco è altamente sconsigliato.

Ci sono poi diversi tipi di depilazione:

Inguine classico,  vengono strappati solo il peli che fuoriescono dallo slip. Per niente sgambato.

Inguine alla brasiliana, si tratta di una depilazione molto sgambata, con la quale vengono depilate anche le grandi labbra  rimane solo una strisciolina di peli di forma rettangolare, una delle più dolorose.

Inguine all’americana, si procede come per l’inguine  brasiliana, ma alla fine invece di un rettangolino rimane una strisciolina triangolare di peli.

Depilazione integrale, quindi una depilazione totale la più dolorosa e la meno diffusa.

photo credit: ALERAI {subsidiary&book exercises} via photopin cc