Sono sempre di più le mamme che nei giorni seguenti al parto devono fare i conti con la depressione. Dopo tutte le attenzioni che hanno ricevuto a ridosso del parto o durante tutta la gravidanza, al momento della nascita del bambino si sentono spesso sole e caricate di nuove responsabilità.

La depressione post-partum può manifestarsi in maniera più o meno accentuata a seconda del soggetto e dei sintomi da esso percepiti. Secondo gli esperti, tutte le donne manifestano forme di disagio alla nascita del bambino, disagi che tendono però a scomparire dopo pochi giorni.

La patologia nasce lì dove questi sintomi non scompaiono ma si accentuano, la neo mamma può dimostrare inappetenza, insonnia o sonno eccessivo, pianto immotivato, sbalzi d’umore, campanelli d’allarme per quella che viene comunemente definita depressione post parto.

Per queste mamme è nata l’iniziativa “A smile for Moms” (un sorriso per le mamme), che si prefigge di sconfiggere la depressione in gravidanza.

L’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, con il patrocinio della presidenza del Consiglio dei Ministri e del ministero della Salute, ha lanciato questa campagna volta a informare e aiutare tutte le neo-mamme in difficoltà.

Diventare mamme è un’emozione talmente forte e uno dei momenti più belli della vita delle donne: speriamo che questa iniziativa possa renderlo tale per tutte le mamme.