Marc Cherry, produttore e ideatore della fortunata serie Desperate Housewives, ha prolungato il contratto che lo lega alla ABC fino al 2013, si suppone per restare al timone della propria creatura fino alla nona stagione.

Desperate Housewives è giunto alla sesta stagione, in onda da settembre di quest’anno negli Stati Uniti. Da noi dovrebbe arrivare, in esclusiva per il canale SKY Fox Life, il 17 novembre.

La popolare serie TV narra le quotidiane avventure di quattro splendide casalinghe del quartiere Wisteria Lane, ognuna disperata a modo suo: c’è chi è oppressa da una prole in esubero, chi è perennemente alla ricerca del vero amore, chi punta a tutti i costi al lusso sfrenato.

Il prolungamento della serie deve però prima risolvere un passaggio cruciale: il rinnovo del contratto delle protagoniste, in scadenza nel 2011. Senza di esso il telefilm certamente non può andare avanti, essendo completamente basato sulle attuali casalinghe disperate.

Intanto, bisogna risolvere il mistero di Teri Hatcher. L’attrice, che interpreta la sbadata Susan Mayer, stando a quanto riportano diverse fonti, fra cui Movieplayer, pare abbia contratto il virus A/H1N1, con il conseguente allontanamento forzato dal set.

Successivamente sono arrivate le smentite, si tratta di una laringite, ma il risultato non cambia: la presenza sul set per la Hatcher è compromessa fino a data da destinarsi, questo porterà certamente dei grattacapi per gli sceneggiatori, obbligati a far rispettare i tempi prefissati.