Antonio Di Bella diventa il direttore di Rai Tre e prende il posto occupato da Paolo Ruffini negli ultimi otto anni. Il giornalista è stato anche direttore del telegiornale della terza rete da agosto del 2001 fino allo scorso 12 ottobre.

La decisione, che ha visto un solo parere contrario su nove, è stata presa dal Consiglio di amministrazione della Rai. Il presidente della Commissione di Vigilanza sui Servizi Radiotelevisivi Sergio Zavoli ha chiosato:

Spero ora che una ponderata riflessione possa orientare per il meglio le decisioni riguardanti le nomine ancora in sospeso.

Di Bella proviene da un’interessante e variegata carriera: figlio d’arte, suo padre Franco era stato direttore del Corriere della Sera, ha iniziato a lavorare per la Rai nel 1978, nel telegiornale regionale della Lombardia. Da allora la sua ascesa è stata inarrestabile e costellata di numerosi traguardi.