Pensavamo che la mania del lusso per cani e gatti fosse una questione che riguardasse solo gli Stati Uniti, dove i piccoli chihuaua sono diventati fiori all’occhiello di così tante star. Invece sta arrivando anche qui da noi: esistono già alcune Spa che trattano i nostri beniamini con trattamenti anti-stress che molti umani si sognano.

Ci sono tre notevoli centri benessere per cani e gatti, presentati dalla rivista Quattro Zampe.

Galleria di immagini: pet-spa

Il primo si chiama “Terme di fido“, a Pessano con Bornago in provincia di Milano. In 600 metri quadri di struttura più 1500 metri quadri di spazio all’aperto, le terme sono evidentemente specializzate in trattamenti acquatici, soprattutto per riabilitazione e anziani. Qui il vostro cane di ogni età e stazza può usufruire di piscina, idromassaggio e trattamenti riabilitativi in vasche con fisioterapista allegato.

Il vostro Fido avrà accesso a una piscina riscaldata a 28 gradi, dove sarà comodamente immerso grazie a un’imbracatura fatta apposta per chi ha capacità motorie ridotte, o semplicemente per cani pavidi che non hanno ancora superato la paura dell’acqua. Per i poco avvezzi al nuoto sono provvisti anche speciali giubbotti di salvataggio, anche se il cucciolo sarà costantemente seguito da personale specializzato, perciò corre ben pochi rischi.

Ovviamente la struttura è provvista anche di palestra, illuminata e riscaldata, con tapis roulant e attrezzi vari, e sale da toelettatura, per soddisfare le esigenze dei cani sportivi, per quelli che si preparano a diventarlo, e per quelli da esposizione. Ma non dimentichiamo lo stretching, termoterapia, magnetoterapia, agopuntura e shiatsu.

Il centro benessere per animali di Retorbido, e lo Chalet, vicino a Pescara, si occupano più prettamente di riabilitazione. Nel primo, il vostro amico a quattro zampe sarà curato dalle mani esperte di personale specializzato negli Stati Uniti, mentre in entrambi si fa ricorso a massoterapia (una specie di massaggio drenante e stimolante), idroterapia e tecniche di rilassamento. Ovviamente oltre alle attività sanitarie c’è ampio spazio per pensare al look del vostro caro e al suo relax: da accessori di moda all’ultimo grido, a squisitezze culinarie, da corsi comportamentali a corsi di coppia, cane e padrone.

Tutte pratiche, a parte i corsi ovviamente, che farebbero l’invidia di tanti anziani con problemi ossei o articolari, ma anche di tutti gli stessi padroni, che probabilmente hanno considerato la possibilità di sperimentare i trattamenti insieme ai propri cari quadrupedi.