Le calorie giornaliere necessarie a ognuno di noi, uomo o donna, non sono mai tutte uguali. Il discorso cambia in base all’età, al sesso, all’attività fisica e alla capacità che il nostro organismo ha di assimilare le calorie acquisite con i cibi.

L’apporto calorico deve essere equilibrato e soprattutto non deve essere inferiore al necessario né superare eccessivamente il quantitativo ottimale.

Se consideriamo un adolescente che è in crescita, studia e fa sport, egli ha bisogno di molte sostanze nutritive, ovvero di circa 2.800 kcal, ma questo vale soprattutto per i ragazzi; per le ragazze il quantitativo ottimale giornaliero scende a circa 2.400, che è comunque superiore alla norma. Il loro apporto calorico tiene conto di tutte le energie spese e del costante sviluppo a cui sono sottoposti, dunque è necessario che reintegrino tutte le calorie potenzialmente spese.

Anche quando parliamo di uomini e donne che praticano molto sport, l’apporto calorico è decisamente alto, circa 2.800 calorie per gli uomini e 2.600 per le donne, proprio per il fatto che spendono molte energie durante l’attività fisica e devono assimilare più calorie. Lo stesso vale per le donne in gravidanza.

Una donna che conduce una vita sedentaria necessita di 1.600 calorie, a volte qualcosa di più se il suo metabolismo è veloce, al contrario qualcosa di meno nel caso in cui abbia un metabolismo lento. Lo stesso vale per gli uomini sedentari, che hanno bisogno di circa 2.200 calorie.

È bene che le calorie acquisite non superino quelle spese, in caso contrario si trasformerebbero in grassi, che alla lunga darebbero un notevole aumento di peso.

L’età è un fattore importante da considerare: una donna di 70 anni non può assumere lo stesso quantitativo di una di 30, dunque l’apporto calorico con l’avanzare dell’età va scemando. È fondamentale  innanzitutto rivolgersi ai medici, dunque a nutrizionisti e dietologi esperti che siano in grado di stabilire con precisione il quantitativo calorico di cui abbiamo bisogno giornalmente.

Ecco una tabella indicativa:

    Uomo:

  • Sportivo: 2800;
  • Adolescente: 2.800;
  • Sedentario: 2.200.

    Donna:

  • Sportiva: 2.400;
  • Adolescente: 2.400;
  • Sedentaria: 1.600;
  • Gravidanza: 2.800.

Per {#dimagrire} bisogna acquisire un quantitativo minore di calorie rispetto a quello ottimale, per restare stabili basta seguirlo, e se qualcuno ingrassa è a causa di un quantitativo troppo elevato. Indicazioni, queste, che potrebbero aiutare anche i non esperti a mantenere una stabilità calorica giornaliera.

Fonte Pagina Inizio