Quando si tratta di lavoro, non bisogna solamente avere competenze precise su ciò che la propria azienda chiede, ma è necessario anche avere la capacità di evitare assolutamente alcuni errori che da soli bastano per affossare le chance di successo anche delle figure professionali più qualificate.

È pertanto necessario conoscerli per evitarli e fare in modo di non rovinare la propria carriera, sia che sia agli inizi che in fase avanzata. Innanzitutto bisogna evitare di dire o scrivere qualsiasi cosa negativa o legata ai progetti della propria azienda su social network e i più disparati canali di comunicazione.

Quando si tratta di un lavoro è bene mantenere la privacy delle informazioni e, al contempo, evitare che qualsiasi cosa poi si possa ritorcere contro in un futuro e, specialmente, in un momento non proprio positivo. Attenzione dunque a email, aggiornamenti di stato, conversazioni con altri lavoratori facenti a capo di un’altra azienda e via dicendo.

Non bisogna poi esagerare quando si tratta di chiedere scusa. Tutti possono sbagliare e un semplice “sono dispiaciuto” basterà a risolvere i problemi, specialmente se non ci sono stati danni troppo gravi. Non fate invece promesse che non potreste mantenere ed evitate di chiedere scusa troppe volte per un unico errore, altrimenti potreste stancare l’altra persona.

Portatevi dietro il vostro smartphone ovunque andiate, poiché con l’ossessione da dispositivi mobile che c’è oggi, è possibile che riceviate una chiamata importante di {#lavoro} proprio nel momento in cui vi eravate allontanati. Non guardate poi male il vostro capo o i vostri colleghi: pensate esclusivamente a svolgere i vostri compiti, certo non disdegnando una chiacchierata per socializzare ogni tanto. Evitate però troppe confidenze e al contempo non andate in cerca di guai: se siete di cattivo umore, concedetevi del buon cibo o fate una bella camminata rigenerante. Attaccare colleghi e capi in questi momenti è assolutamente dannoso e verrete considerati come infantili.

Attenzione poi a non assumere impegni che non potete mantenere e non esagerate con le vostre capacità: siate spontanei, genuini e non fate più di quanto potete, altrimenti creerà negli altri un’attesa che non sarete in grado di rispettare.

Evitate di arrabbiarvi, di mostrarvi troppo combattivi oppure eccessivamente irritabili, e non dite o fate cose che la gente non vuole sentire o vedere. Non siate troppo lamentosi, poiché al lavoro non è un atteggiamento ben tollerato ma anzi renderà un inferno la giornata altrui. Se rispetterete tutti questi consigli, eviterete errori grossolani che potrebbero compromettere il vostro successo professionale.