Esiste una dieta anticellulite che sia semplice ed efficace? Partendo dal presupposto che l’alimentazione è alla base di tutto, la risposta è “forse sì”, tenenedo conto dei diversi i motivi per cui la cellulite si presenta sulle donne, tra cui un maggior numero di estrogeni rispetto gli uomini, ormoni che comportano la ritenzione idrica, l’accumulo di grasso, il rallentamento della circolazione sanguigna. Unite a questo anche un’alimentazione che con un basso consumo di frutta e verdura ricche d’acqua comporta accumulo di liquidi e una scarsa attività fisica e il disastro è assicurato. Per una dieta anticellulite semplice ed efficace, ecco prima di tutto i cibi da consumare:

  • melanzane: ricche di sali minerali e di acqua, sono tra gli ortaggi con il minor numero di calorie in assoluto;
  • carote: ricche di antiossidanti e con un elavato contenuto di betacarotene:
  • spinaci: ricchi di calcio, magnesio, potassio e fosforo;
  • sedano: le foglie sono ricche di vitamina A,  gli steli posseggono importanti quantità di potassio, fosforo, magnesio, calcio, vitamine C, E, K. Possiede inoltre virtù diuretiche, depurative e carminative;
  • ananas: questo alimento alcalizzante è l’anticellulite per eccellenza. Contiene la bromelina, elemento usato nella preparazione di molte creme ideate per sconfiggere la buccia d’arancia;
  • mirtilli: ricchi di sostanze antiossidanti, prevengono patologie cardiovascolari e proteggono dai tumori;
  • kiwi: ricco di acqua, di antiossidanti e di potassio.

Prima di leggere la nostra dieta anticellulite, ricordatevi di: bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno; non bere vino, birra e superalcolici per almeno un bel po';  bere tè verde; non superare 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva al giorno; consumare frutta di stagione o un centrifugato di verdura tutti i giorni. Pronte?

  • Ore 08:00: preprate una tisana a base di acqua calda, limone o zenzero grattugiato. Questi elementi smuovono la cellulite;
  • Ore 9:00: mangiate un piccolo piatto di frutta associandolo ad uno yogurt.
  • Ore 12:00: preparare una grande insalata associando al massimo una fetta di pane meglio se integrale.
  • Ore 15:00: mangiate un frutto e bevete acqua.
  • Ore 19:00: preparate del riso integrale e conditelo con olio d’oliva. Accompagnatelo a della verdura.

Ripetete il tutto per qualche giorno e poi associateci dei trattamenti come pressoterapie se il vostro problema è circolatorio, cavitazione se avete grasso localizzato solo sui fianchi e cuscinetti, radiofrequenza se avete un problema di rilassamento cutaneo.