La dieta contro l’ipertensione è assolutamente necessaria quando si soffre di questa patologia oppure quando si potrebbe essere propense a svilupparla (magari perché qualcun altro in famiglia ne soffre e quindi potrebbe esservi una maggiore predisposizione).

L’ipertensione arteriosa provoca un’elevata pressione del sangue nelle arterie della circolazione sistemica, causando in questo modo maggior lavoro per il cuore. Può essere il sintomo di un’altra patologia – cardiovascolare oppure endocrina – ma può essere anche una malattia a sé stante, di cui spesso non si conoscono affatto le cause.

L’ipertensione deve essere curata perché a lungo andare potrebbe compromettere organi come cervello, cuore oppure reni. Per evitare di sviluppare questa patologia, bisognerebbe inoltre ricordarsi di seguire un corretto stile di vita che preveda:

  • di non essere mai in sovrappeso
  • di smettere o evitare di fumare
  • di non essere sedentarie
  • di tenere a bada – per quanto possibile – lo stress

Dieta contro l’ipertensione: i cibi da evitare

Chi soffre di ipertensione oppure potrebbe avere una maggiore predisposizione verso di essa, dovrebbe fortemente limitare – se non escludere del tutto – alcuni cibi e alcune bevande che potrebbero concorrere a favorire l’insorgenza della malattia oppure a peggiorare le sue conseguenze. Si tratta di:

  • bibite gassate
  • alcolici
  • superalcolici
  • cibi fritti
  • cibi arrostiti
  • formaggi grassi
  • salumi grassi
  • cioccolato
  • dolci in generale

Regola basilare, quando si soffre di ipertensione o la sia vuole evitare, è quella di limitare – se non addirittura eliminare – l’uso del sale in cucina.

Dieta contro l’ipertensione: i cibi da preferire

Al contrario dei cibi e delle bevande appena elencati, alcuni alimenti non hanno invece alcuna controindicazione quando si tratta di ipertensione e possono dunque essere consumati senza alcun problema (ricordando però di controllare sempre le quantità ingerite, in modo da non accumulare peso in eccesso). I cibi consigliati sono:

  • formaggi freschi
  • carne bianca magra
  • frutta fresca
  • pesce
  • verdure (consigliati soprattutto cavoli, carote, cipolla, insalata, lenticchie, piselli, pomodori)
  • pane e pasta integrali
  • yogurt magro.