La dieta dello yogurt e della frutta è una dieta dimagrante drastica o d’urto che va seguita solo per pochi giorni e che promette risultati davvero interessanti. Facile da seguire, è infatti indicata a chi vuol perdere qualche chilo di troppo magari prima di una grande occasione come una festa, un evento o un matrimonio, ma va benissimo anche per disintossicarsi dopo delle grandi abbuffate.

Uno dei vantaggi offerti dalla dieta dello yogurt è che non è necessario calcolare le calorie, dato che è basata su alimenti già di per sé ipocalorici come yogurt, frutta e verdure, peraltro ricchi di fermenti lattici e di fibre che aiutano l’equilibrio del nostro intestino e riducono il gonfiore addominale. Dopo un po’ ci si stanca e vengono anche a mancare nutrienti indispensabili per il regolare funzionamento del corpo, ecco perché non la si dovrebbe seguire per più di cinque giorni. La si potrà ripetere poi ogni due mesi, senza provocare troppi squilibri al nostro organismo.

Regole generali della dieta dello yogurt e della frutta

Il principio su cui si basa la dieta dello yogurt e della frutta è che bisogna mangiare più volte al giorno un vasetto di yogurt magro naturale, spesso con aggiunta di frutta fresca – meglio se di stagione – che riesce a smorzare la fame permettendoci quindi di arrivare al successivo pasto senza la voglia di mangiare troppo. A colazione, subito appena svegli, va sempre bevuto un bel bicchiere di acqua fresca, mentre per quanto riguarda i condimenti è obbligatorio utilizzare solo olio extravergine di oliva a crudo e, a piacere, succo di limone e spezie. Addio quindi alle fritture, al burro, alle salse e a qualsiasi altro tipo di condimento per un po’, come del resto suggerisce anche la dieta più sana al mondo, la dieta mediterranea.

Tra i cibi da scegliere durante questi 5 giorni di dieta dello yogurt e della frutta ci sono verdure (meglio se crude), riso integrale, cereali di tipo integrale e pesce, mentre tra gli alimenti da evitare abbiamo gli insaccati, i dolci, le bevande zuccherate e alcoliche, la carne, i succhi di frutta, i prodotti da forno classici e le bibite gassate.

Dieta dello yogurt e della frutta: esempio di menu settimanale

Adesso che abbiamo visto le indicazioni generali per la dieta dello yogurt e della frutta, vediamo un esempio di menu settimanale che può essere usato per intraprendere questa dieta e per ottenere i risultati desiderati, ovvero quei 3 chilogrammi in meno nel giro di soli cinque giorni.

Tutti i giorni:

  • A colazione 200 grammi di yogurt magro, un cucchiaio di cereali integrali, caffè o tè verde senza zucchero.
  • A metà mattina una tazza di tè verde non zuccherato.
  • A merenda un frutto fresco di stagione a scelta.
  • Prima di dormire una tisana e tre prugne secche.

Primo giorno:

  • A pranzo: 300 grammi di yogurt magro al naturale e un’insalata verde (200 grammi) con cetrioli e/o ravanelli.
  • A cena: un piatto abbondante di minestrone di verdure, 300 grammi di yogurt magro, 2 noci.

Secondo giorno:

  • A pranzo: 50 grammi di riso integrale o pasta integrale in insalata con una scatoletta di tonno al naturale, e per finire 200 grammi di pomodori in insalata.
  • A cena: 300 grammi di yogurt magro al naturale e 2 frutti freschi di stagione.

Terzo giorno:

  • A pranzo: 200 grammi di merluzzo cotto al vapore con un piatto di carote e finocchi (crudi o cotti, a piacere).
  • A cena: 300 grammi di yogurt magro con una macedonia di frutta di stagione.

Quarto giorno:

  • A pranzo: 150 grammi di salmone alla griglia con succo di limone e prezzemolo, 200 grammi di cavolfiore al vapore.
  • A cena: 300 grammi di yogurt magro con 150 grammi di frutti di bosco e un cucchiaio di corn flakes non zuccherati.

Quinto giorno:

  • A pranzo: 50 grammi di riso integrale con asparagi al vapore e 200 grammi di insalata verde.
  • A cena: 300 grammi di yogurt e una macedonia di agrumi e kiwi.