La dieta dimagrante comporta sacrifici e rinunce ma quando finalmente si raggiunge il peso desiderato ecco che subito ci si trova davanti a un nuovo problema: come mantenerlo? Proprio la fase del mantenimento può a volte risultare più difficile di quella della dieta vera e propria. Come fare allora per mantenere i risultati raggiunti e non vanificare tutti gli sforzi?

Per prima cosa la dieta di mantenimento è comunque un regime alimentare regolato con un apporto calorico superiore alla dieta dimagrante ma non ancora del tutto libero. Viene calibrata sul singolo caso e in proporzione alle calorie precedentemente assunte, se ad esempio la dieta si basava su 1100 calorie al giorno, il mantenimento ne prevederà circa 1600.

Affinché la dieta di mantenimento riesca a stabilizzare il peso raggiunto occorrono circa 2 mesi per far sì che l’organismo si abitui al nuovo regime alimentare e il metabolismo riesca a consumare le calorie aggiuntive introdotte.

Se poi durante questo periodo ci si accorge di cominciare a riprendere qualche chilo occorre subito correre ai ripari riprendendo per qualche giorno lo schema seguito durante la dieta dimagrante fino a ritrovare il peso forma.

La dieta di mantenimento va seguita con lo stesso rigore di quella dimagrante in quanto molto spesso l’errore che si compie è di lasciarsi andare giorno dopo giorno pensando poi di recuperare e in questo modo a un chilo si rischia di aggiungersene un altro finché ci si ritrova al problema di partenza.

Anche per questo è consigliabile continuare a farsi seguire durante questo periodo dal dietologo o nutrizionista in modo che la spinta psicologica del controllo periodico permetta di seguire con più costanza la dieta prescritta per il mantenimento.

L’obiettivo primario della dieta di mantenimento è quello di mantenere il peso ideale, ma c’è uno scopo di non secondaria importanza che è quello di abituarsi a una sana alimentazione.

Si tratta di educare la persona a mangiare bene, a comprendere il valore nutritivo di ogni alimento e di far sì che diventi un atto naturale quello di mangiare in maniera equilibrata seguendo i principi della dieta mediterranea che è ormai considerata da tutti come la più sana ed efficace per il mantenimento del peso.

Fonte: Melarossa.