La dieta dimagrante della luna si basa sul principio che il nostro satellite oltre ad avere un influsso sulle maree e sull’agricoltura lo eserciterebbe anche sul nostro organismo e sfruttando le diverse fasi si potrebbe addirittura perdere peso senza grossi sforzi.

In particolare questa dieta dimagrante va effettuata durante la fase della luna nuova e della luna piena adottando un regime alimentare ricco di liquidi volto a depurare e disintossicare l’organismo con una perdita di peso che può arrivare fino a 4 chili in 3 giorni.

La dieta inizia il primo giorno di luna piena e il primo giorno di luna nuova, dura da 1 a 3 giorni e prevede l’astensione da qualsiasi cibo solido per far riposare l’apparato digerente e favorire l’eliminazione di sostanze tossiche dal fegato, dall’intestino e dai reni.

In ogni caso questa dieta va seguita una sola volta al mese e sempre sotto controllo medico. In casi di affaticamento o debolezza meglio evitare in quanto la perdita abbondante di liquidi e l’assenza di cibo potrebbero acuire il problema.

Nella dieta della luna sono previsti 6 pasti liquidi al giorno: appena sveglie un bicchiere di acqua a temperatura ambiente con il succo di un mezzo limone bianco. A metà mattina una spremuta di 2 arance o pompelmo rosa non zuccherata.

A pranzo e a merenda una tisana a scelta e per cena una spremuta non zuccherata preparata con 1 limone o 1 arancia. Prima di andare a dormire ancora una tisana a scelta o una tazza di camomilla non zuccherata. Le tisane tra cui si può scegliere sono: depurativa, diuretica e digestiva. Vediamo come prepararle. Tisana depurativa: mettere a bagno in 1 litro di acqua fredda per mezza giornata 5 gr. foglie di ortica, 5 gr. foglie di carciofo, 5 gr. foglie di piantaggine. Cuocere per 3 minuti finché l’acqua bolle, lasciare in infusione e filtrare.

Tisana diuretica: versare 1 litro di acqua bollente su 5 gr. foglie di betulla, 5 gr. foglie di malva, 5 gr. fiori di tiglio. Coprire per 10 minuti e poi filtrare. Tisana digestiva: mettere in infusione per 5 minuti in una tazza di acqua oligominerale bollente 1 cucchiaio di fiori e foglie di malva poi filtrare.

Fonte: Qnm.