Tra i numerosi tipi di diete dimagranti che si possono fare durante il corso dell’anno, quella dell’arancia è la più indicata nel periodo autunnale e invernale, quando questo frutto ricco di vitamina C irrompe sui banchi dei mercati dando un tocco di colore al grigio della stagione fredda.

Questa dieta dimagrante, in realtà, comprende un regime alimentare composto non solo dall’arancia ma anche da tutti gli agrumi e da verdura di stagione. La parola d’ordine, pertanto, è consumo di vitamina C, di minerali antiossidanti e di elementi che combattono i radicali liberi, quelle molecole che – fra le altre cose – sono responsabili della degenerazione cellulare e, quindi, anche dell’invecchiamento.

L’organismo umano talvolta produce troppi radicali liberi, anche per colpa del fumo di sigaretta, dello smog o a causa di un’attività fisica eccessiva. Queste molecole possono danneggiare le membrane delle cellule del corpo umano provocano quindi l‘invecchiamento della pelle e degli organi interni e possono portare a malattie degenerative. E la dieta dimagrante all’arancia punta proprio a prevenire tutto ciò. Gli agrumi aiutano anche ad accelerare il metabolismo, con la conseguenza che si bruciano grassi e si eliminano tossine più velocemente del normale.

=> LEGGI anche la dieta dimagrante degli agrumi per la pancia piatta

Questo regime alimentare prenatalizio – che preferibilmente va concordato con un dietologo, in modo da valutare insieme a lui una dieta dimagrante su misura alle condizioni di salute di ciascuno – nel giro di alcune settimane porta a una perdita di peso di 2-3 o anche 4 chili e consente anche di tenere sotto controllo il ph naturale dell’organismo, che è uno degli elementi che contribuiscono alla prevenzione dei tumori. I piatti consigliati sono a base di pesce, cavolfiore, peperone, legumi e cereali integrali, conditi con olio d’oliva.

A colazione e in occasione dei brevi spuntini di metà mattina l’ideale è consumare una spremuta di arancia, magari insieme ad altri agrumi tipo mandarini. Per quanto riguarda i pasti principali, uno deve essere a base di carboidrati e verdure mentre l’altro a base di proteine e verdure.

La vitamina C contenuta nelle arance e negli altri agrumi, inoltre, aiuta il buon funzionamento del sistema immunitario e previene i mali di stagione. Ecco perché questa dieta è perfetta per il periodo invernale.

Fonte: Elle.it.