Per trovare la forma perfetta per sempre è indispensabile capire se si è stenica o astenica: bisogna conoscere i segreti del proprio metabolismo e per farlo è necessario sapere quale sia la propria distribuzione costituzionale del grasso. Una volta compreso questo fattore, si procederà con la giusta dieta in base al proprio corpo. Hai una conformazione a pera o a mela?

La persona stenica ha solitamente una conformazione a mela, con accumuli di grasso localizzati nella parte alta del corpo, addome pronunciato e spalle e torace larghi. Ha un metabolismo accelerato. Chi è invece astenica possiede solitamente la conformazione a pera, ovvero tende ad accumulare il grasso e il ristagno dei liquidi nella parte bassa del proprio corpo. Al contrario dello stenico mangia poco, si stanca facilmente, soffre il freddo e genericamente ha poche energie. Ha un metabolismo rallentato e ha difficoltà a smaltire le calorie.

Per eliminare gli errori alimentari, recuperare il proprio peso forma e anzi mantenerlo per sempre, occorre seguire dunque la dieta corretta in base alla propria tipologia. Com’è possibile vedere, stenico e astenico sono due tipi molto diversi tra di loro e dunque necessitano di due regimi alimentari diversi.

Per la dieta dello stenico si deve tenere a mente che si devono assumere meno zuccheri e prodotti di origine animale. A colazione andrebbe bene del caffè d’orzo, della frutta fresca di stagione, miele, gallette di riso o pane integrale; a pranzo, invece, si deve abbondare di verdure – insalata, spinaci, carote, rape, carciofi, porri e bietole da preferire – cereali e legumi; a cena invece si dovrebbe assumere del pesce o della carne, preferibilmente bianca, e due volte a settimana si può scegliere del formaggio magro.

Al contrario la dieta dell’astenico dovrebbe prevedere una colazione a base di alimenti di origine animale come speck, uova e bresaola, abbinati a cereali e a centrifugati di frutta e verdura. A pranzo si dovrebbe iniziare il pasto con un piatto di verdure crude (da evitare insalate, funghi, pomodori e cetrioli), poi mangiare una minestra di riso con aglio e prezzemolo; a cena si dovrebbe mangiare una zuppa mista di cereali con verdure, della carne di manzo oppure pesci grassi e frutti di mare. Per finire, della frutta cotta a forno.

=> LEGGI: sei una donna pera o donna mela? Ecco altri consigli per dimagrire nei punti giusti

Fonte: SaniHelp.