Per molti le feste non sono ancora concluse e alcuni “effetti poco piacevoli” dei festeggiamenti natalizi sono già ben visibili: i chili di troppo. Secondo i risultati di un nuovo studio, durante le feste abbiamo assunto in media 14 mila calorie in più di quelle necessarie per un totale di 2 nuovi chili che pesano sulla nostra silhouette.

In particolare, i colpevoli del peso in eccesso sono i dolci, le bevande alcoliche, gli alimenti grassi, quelli ricchi di condimento e la frutta secca. Ma non sono solo le abbondanti portate e i numerosi piatti dei cenoni e dei pranzi che portano il nostro corpo ad accumulare chili in più, i “nemici” sottovalutati da tutti sono gli avanzi che si continuano a mangiare per giorni e giorni.

Un altro fattore risiede nel fatto che lo stomaco si abitua in fretta a questo genere di alimenti e all’abbondanza delle quantità ingerite ed è anche per questo più difficile tornare alla abitudini alimentari più salutari. Inoltre sotto le feste si sa, i continui spuntini e merende con amici e parenti sono all’ordine del giorno con panettone, cioccolate calde e leccornie varie. E, mentre tutti ben sappiamo che è molto più facile ingrassare che dimagrire, ben pochi si aspettavano le conclusioni a cui è giunta la nutrizionista Dora Walsh: “Impiegheremo 3 mesi per smaltire i chili accumulati”.

Tre mesi sembrano un bel po’ di tempo, perfino troppo, ma la nutrizionista americana sottolinea che è necessario seguire un’alimentazione corretta con una dieta dimagrante bilanciata e svolgere un’attività fisica regolare.

Il principale consiglio fornito dagli esperti è quello di stare alla larga dalle diete dimagranti fai de te e da quelle che assicurano di far perdere peso in brevissimo tempo: possono infatti essere molto pericolose per la salute e non portare a effetti duraturi, ma si corre il rischio di riprendere tutti i chili persi.

Dovremmo piuttosto seguire una dieta disintossicante, ovvero mangiare tanta frutta e verdura e bere molta acqua. Questo tipo di regime alimentare, poi, è indicato solo per ritrovare la forma, ma anche per potenziare le difese immunitarie.

È fondamentale, poi, seguire una dieta dimagrante che non sia drastica ma che sia composta da colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena possibilmente a base di frutta e yogurt. Infine gli esperti consigliano almeno un’ora di attività fisica, anche solo una passeggiata ma ogni giorno.

Adesso che siamo agli sgoccioli delle feste, delle abbuffate e dei festeggiamenti quale momento migliore per un nuovo proposito per l’inizio anno se non quello di riconquistare il nostro peso forma?

Per gentile concessione di 121doc Italia, la clinica online per il benessere sessuale maschile e femminile. Grazie al consulto medico online di uno staff sanitario specializzato, 121doc offre professionalità e discrezione a migliaia di pazienti in tutta Italia.