Sovente ci si ritrova a mangiare poco e a chiedersi perché, nonostante tutto, non si perde peso. La risposta è semplice: una dieta dimagrante da fame che non dà il giusto apporto calorico, costringe l’organismo a attingere riserve da ciò che si mangia, immagazzinando il tutto e rallentando il metabolismo.

Il risultato di una dieta dimagrante estrema quindi è praticamente nullo, anzi più che nullo è spesso dannoso. Non apportare il giusto introito calorico giornaliero, costringe l’organismo ad auto-cannibalizzarsi perdendo liquidi e riducendo la massa muscolare, mentre di massa grassa se ne perde pochissima.

Inoltre, ricorrere a un’alimentazione povera, accresce la fame e dopo una lunga e stressante giornata, in cui si perdono energie, è difficile non mangiare molto per recuperare. Ecco perché viene sempre ricordato che i pasti, ma soprattutto colazione e spuntini sono importantissimi per tenere attivo il metabolismo e per evitare di trovarsi alla sera a svuotare immediatamente il frigo.

Se si sceglie di rivolgersi a un dietologo per risolvere problemi di peso, innanzitutto, in una situazione analoga a questa, l’esperto deve come prima cosa riportare alla normalità il metabolismo del paziente educandolo a un’alimentazione sana e corretta. In seguito poi si passa alla pianificazione di una dieta dimagrante vera a propria; tale dieta va però pianificata in base alle abitudini del paziente, ad esempio se è uno sportivo avrà un tipo di alimentazione diversa da chi invece fa una vita più sedentaria e necessita un apporto calorico minore.

In più, bisogna anche avere un occhio di riguardo per le condizioni di salute del soggetto da trattare, se è diabetico, celiaco e simili. Infine è meglio fare attenzione a chi si sceglie di rivolgersi per un consulto, infatti, ci sono molte persone che si spacciano per nutrizionisti o dietologi senza aver conseguito la giusta laurea in seguito a studi ben strutturati in tale campo.

Il corpo umano si sa, è una macchina perfetta e come ogni macchina va oleata a dovere, se ciò però viene fatto in maniera scorretta allora è normale che ci siano conseguenze ben precise.